Comune di Palù Via Roma, 29 - 37050 Palù (VR)
Tel. 045 6070021 Fax. 045 6070012 - P.E.C. palu@cert.ip-veneto.net

sei in:  Notizie  -  Istituzionali  -  Coronavirus: tamponi dai medici di famiglia
1 novembre 2020

Coronavirus: tamponi dai medici di base

tamponi

Il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha firmato il 30 ottobre un'ordinanza con cui rende obbligatorio per tutti i 3.150 medici di base del Veneto l'effettuazione dei test rapidi ai propri assistiti che hanno sintomi o la necessità di fare un tampone, come previsto dall'accordo nazionale con il Ministero della Salute.
 
«
Il medico di base diventa ufficiale di sanità pubblica, per cui potrà decidere la misura della quarantena (che varrà anche per l'Inps) e di fare il tracciamento delle persone che sono state a contatto con il suo assistito. Se queste sono già in carico ad altri medici, dovrà informare i colleghi – spiega Zaia –. I test, si tratta di tamponi rapidi, potranno essere fatti a domicilio degli assistiti, o in ambulatorio; se questo risulta poco praticabile, il medico potrà servirsi di spazi concessi dal Comune o dal distretto sanitario». 

Sarà la Regione Veneto a fornire i tamponi. La misura non riguarderà i casi di screening nelle scuole, negli ospedali e nelle case di riposo.

IL TESTO DEL PROTOCOLLO D'INTESA